L’Infiammazione cellulare silente

E’ ormai noto come gran parte delle patologie croniche dei nostri tempi si determinino per effetto di processi infiammatori.


Pur considerando la forte influenza dei fattori genetici, a innescare le fasi terminali di queste problematiche sono le cattive abitudini e gli inquinanti ambientali. Questi ultimi portando ad uno squilibrio ormonale, causerebbero quella che chiamano l'Infiammazione cellulare silente (infiammazione killer), ovvero un’infiammazione che agisce a livello sistemico.

L’Infiammazione Cronica è dovuta principalmente al nostro stile di vita occidentale, ed è giustamente definita dai ricercatori come il “Killer Silenzioso”. E’ associato ad un costante aumento delle sostanze biochimiche pro-infiammatorie nel nostro organismo e la nostra alimentazione moderna, in senso ampio, ne è carica di elementi che innescano tale processo. Sulla base di quanto detto è importante però differenziare l’infiammazione acuta da quella cronica.


La prima, determinante per lo stato di salute, è  un processo naturale del nostro organismo e fa fronte a eventi infettivi, virali, batterici, etc. Essa è di vitale importanza, ed i suoi sintomi principali sono il rossore, il gonfiore delle zone affette etc. L’infiammazione cornica , invece, richiede al sistema di difesa dell’organismo un cronico e continuo intervento di basso livello infiammatorio, che, nel tempo, porta ad un vero e proprio esaurimento del sistema immunitario.


Nell’Infiammazione cellulare silente non vi è la corretta progressione biochimica a cascata come avviene nell’infiammazione fisiologica, bensì ci sono reazioni caotiche che si ostacolano vicendevolmente. Perfino i tessuti stessi perdono la loro capacità di riconoscere le loro stesse cellule da quelle che non lo sono, identificandole come invasori e attaccandoli. Se questo processo perdura nel tempo, può causare grandi danni ad organi, vasi sanguigni e tessuti.


Questo non fa altro che innescare in continuazione la risposta immunitaria, predisponendo così, nel tempo, anche il terreno per malattie autoimmuni.


Un fattore importante nella formazione dell’Infiammazione Silente Sistemica nei tessuti è un’alta presenza di Radicali Liberi.


Questa condizione di squilibrio è chiamata Stress Ossidativo.

La presenza di Stress Ossidativo nei tessuti miofasciali può facilmente generare una risposta infiammatoria, ad es. nei muscoli e nelle articolazioni.  La risposta infiammatoria, a sua volta, farà rilasciare nuovi Radicali Liberi nei tessuti coinvolti, innescando nuovamente il processo infiammatorio, e creando così un circolo vizioso.


Si è riscontrato che una dieta povera di nutrienti, l’inquinamento dell’aria, acqua dal ph acido, pesticidi, erbicidi etc. sono pieni di Radicali Liberi.


Lo Stress Ossidativo e Infiammazione cellulare silente  implica i vari disturbi: cardiaci (aterosclerosi, ipertensione, scompenso cardiaco), polmonari (asma, malattia ostruttiva cronica polmonare, trauma polmonare acuto), sanguigni, del sonno (insonnia, apnea notturna, etc.).


Nonostante l’Infiammazione Cronica possa causare una moltitudine di disturbi, difficilmente ci si rende conto dei segni di avvertimento, o di quale sia il miglior modo per trattarla.


Di seguito, riportiamo una serie di fattori predisponenti, se avete almeno tre di questi fattori, avete una buona possibilità di essere nello stato d'Infiammazione Cronica:

1. Sovrappeso;

2. Uso di medicinali tipo statine e/o farmaci antipertensivi;

3. Senso di intontimento al risveglio;

4. Desiderio di carboidrati;

5. Senso di affaticamento costante;

6. Unghie fragili;

7. Percezione di stress;

8. Voglia di mangiare a distanza di 2/3 ore.


Ecco le principali conseguenze croniche dell’Infiammazione cellulare silente, a livello dei vari sistemi: Cervello e Sistema Nervoso Centrale: morbo di Alzheimer, Depressione etc. Sistema Immunitario: Cancro, Fibromialgia, Sindrome da Stanchezza Cronica etc. Organismo in generale: Diabete, Sindrome Metabolica, Dismetabolismo etc. Pelle: Rughe, Cellulite etc. Apparato genitale: Impotenza, Disfunzioni Organiche etc. Sistema osseo: Osteoartrite, Osteopenia, Osteoporosi etc. Apparato Cardio-Circolatorio: Infarto del miocardio, Aterosclerosi, Arteriosclerosi etc. 


L’Infiammazione Silente è associata ad una costante ed elevata quantità di ormoni pro-infiammatori: Cortisolo, Insulina, Eicosanoidi.


Cosa fare per prevenire i danni provocati dall’infiammazione cellulare silente?

Anche da queste considerazioni nasce la Piramide della Salute. In sintesi e nello specifico i consigli principali per prevenire questa condizione è: ridurre lo stress o per lo meno aiutare il corpo concedendosi momenti di recupero e svago psico fisico; facendo attenzione a quello che si mangia aumentare il numero dei pasti quotidiani, ridurre le quantità degli alimenti e considerare la variante più importante il carico glicemico; mangiare 5 porzioni tra frutta e verdura e bere tra 1,5 e 2 litri di acqua a basso residuo fisso. Integrazione ad alto dosaggio di omega 3 ed eventualmente di oligoelementi quali aloe vera o argilla ventilata. Fare quotidianamente dell’attività fisica mirata; prendere coscienza del respiro (della quotidiana dinamica respiratoria); acquisire un atteggiamento positivo verso se stessi e gli altri (tolleranza).

0 visualizzazioni

RS Italia

Sede a Castenaso (BO)

Via Nasica 41/2

Call

T: 051-0560150

F: 800-864879

  • Bianco LinkedIn Icon
  • facebook
  • Twitter Clean

Copyright © 2020 Centro Servizi Rieducatore Sportivo srl - CF/PI 03445171204 - Tutti i diritti riservati

Progetto RS Planet One | Copyright © 2015 Centro Servizi Rieducatore Sportivo srl - CF/PI 03445171204 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy | Gestione Banner |