La legge universale della Causa e dell'Effetto

Capita spesso di avere un malessere osteomuscolare senza che in quel tratto ci sia mai stato alcun trauma che lo "giustifichi".


Un esempio tipico è la lombalgia (mal di schiena), problema sempre più attuale che per molti viene considerato inspiegabile.

Non è così, in quanto spesso è frutto di strategie inconsce della persona che scappa da un vecchio disagio (es. distorsione ad una caviglia - spina irritativa -).


Proprio questo meccanismo di difesa dal dolore causerà una serie di atteggiamenti che nel tempo possono determinare sovraccarichi in zone lontane dal trauma, provocando sindromi dolorose.


Questo spiega i fallimenti che ci sono tutte le volte che si fanno terapie sul tratto dell'"effetto" (esempio.. mal di schiena) anziché ricercare e lavorare sulla "causa".


Analoga situazione la troviamo nella compressione delle radici nervose: quando una di queste viene disturbata, compressa o altro, trasferirà informazioni scorrette ai muscoli e agli organi collegati, con disagi muscolari e nervosi e con la possibilità che il fenomeno coinvolga anche gli organi interni (stomaco, intestino, cuore, diaframma, ecc).

0 visualizzazioni

RS Italia

Sede a Castenaso (BO)

Via Nasica 41/2

Call

T: 051-0560150

F: 800-864879

  • Bianco LinkedIn Icon
  • facebook
  • Twitter Clean

Copyright © 2020 Centro Servizi Rieducatore Sportivo srl - CF/PI 03445171204 - Tutti i diritti riservati

Progetto RS Planet One | Copyright © 2015 Centro Servizi Rieducatore Sportivo srl - CF/PI 03445171204 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy | Gestione Banner |